Corona Bali Pro: il campionato mondiale di surf sull’isola degli Dei

Se dici Bali dici cultura, natura rigogliosa e, naturalmente, surf. Da sempre fra le mete più gettonate per surfisti di qualsiasi livello e nazionalità, ogni anno quest’isola regala ai suoi appassionati onde spettacolari, con tubi davvero perfetti. Non c’è da stupirsi  se la World Surf League, il campionato mondiale di surf, ha portato qui la Bali Corona Pro: si tratta di una delle principali competizioni internazionali, aperta a professionisti di entrambi i sessi.

lezioni surf sport

Alcuni fra i più importanti surfisti al mondo si stanno sfidando proprio in questi giorni a colpi di agilità e coraggio a Keramas. Questo spot è senza dubbio uno dei luoghi più spettacolari in cui praticare surf a Bali, a circa metà strada fra Sanur e Padangbai.

bali corona pro surf
© worldsurfleague.com

Annunciato inizialmente come “Corona Bali Pro”, questo evento sportivo è stato poi rinominato “Corona Bali Protected“. Si tratta di un piccolo grande segnale per riportare ancora una volta l’attenzione al tema dell’inquinamento degli oceani provocato dalla plastica. Questa tappa del campionato mondiale di surf aderisce alla missione di trasformare Bali in un progetto pilota per risolvere questo grave problema ambientale.

Corona Bali Protected ha avuto inizio il 27 maggio e si concluderà il 9 giugno. Fra i partecipanti ritroviamo ben 33 uomini e 18 donne, una grande rappresentazione dei migliori surfisti al mondo. Hawaii, Indonesia, Portogallo, Brasile e tante altre ancora sono le nazioni coinvolte in questo evento a dir poco spettacolare. Tra i partecipanti non possiamo non menzionare il campione mondiale John Florence, e il secondo classificato Filipe Toledo.

surf bali corona protected
© worldsurfleague.com

“Bali Pro è un evento di rilevanza internazionale” ha affermato il Ministro del Turismo Marino Indroyono Soesilo, durante la conferenza stampa: “Gli occhi di tutti gli amanti di surf saranno rivolti verso Bali, da qualsiasi parte del mondo”. Il segretario Ratna Suranti ha proseguito descrivendo il Corona Bali Pro come una fra le 11 gare mondiali più importanti: “Il valore complessivo dei premi è di circa 700.000 euro, e l’Indonesia è onorata di poter ospitare un’iniziativa così rilevante.”

 

campionato surf bali corona pro
© worldsurfleague.com

La Krui Pro Surfing Competition, conclusasi lo scorso aprile a Lampung nell’isola di Sumatra, aveva raggiunto ben 750.000 spettatori attraverso la trasmissione in diretta a cura della World Surf League. L’obiettivo di questo nuovo grande evento è quello di superare i 5 milioni di spettatori. Vuoi essere uno di loro?

 

Segui insieme a noi la diretta del campionato!

sport acquatici bali