Dove andare: scopri Bali Ovest

L’area di Bali ovest è fra le meno frequentate in assoluto, per via della posizione estremamente isolata. Qui le attrazioni principali sono il Parco Nazionale Bali Barat, unico territorio protetto di Bali, l’isola di Menjangan per gli amanti di snorkeling e immersioni, e le spiagge Medewi e Balian dove le onde si infrangono contro la costa rocciosa creando break per i surfisti più esperti.

negara jembrana bali ovest
© Yusuf IJsseldijk


Negara

Il nome Negara viene spesso utilizzato per indicare la zona occidentale di Bali nel suo complesso, correttamente conosciuta come Jembrana. Jembrana è sempre stata una reggenza isolata, difatti questa è la zona di Bali meno popolata e visitata. La maggior parte della zona è coperta dalle foreste e dagli altopiani del Parco Nazionale Bali Barat.

La reggenza di Jembrana è famosa per le corse dei bufali (Makepung), gare emozionanti in cui i cavalieri cavalcano in un carrello tirato da due bufali d’acqua decorati con diversi colori, lungo un percorso di due chilometri. Questa tradizione ha origine nelle corse che i contadini organizzavano mentre aravano i loro campi.

Ci sono poco meno di una decina di circuiti in diversi luoghi della zona. Il periodo in cui si tengono le gare va da Luglio a Novembre. Questo il calendario del 2018:

  1. Domenica 15 Luglio: Circuito di Delodberawah
  2. Domenica 29 Luglio: Circuito di Sanghyang Cerik
  3. Domenica 12 Agosto: Circuito di Mertasari
  4. Domenica 26 Agosto: Circuito di Awen
  5. Domenica 9 Settembre: Circuito di Delodberawah
  6. Domenica 23 Settembre: Circuito di Kaliakah
  7. Domenica 7 Ottobre: Circuito di Mertasari
  8. Domenica 21 Ottobre: Circuito di Pangkung Dalem
  9. Domenica 4 Novembre: Circuito di Delodberawah
  10. Domenica 18 Novembre: Circuito di Sanghyang Cerik (Coppa Jembrana – FINALE)

Il tempio Rambut Siwi è uno dei più grandi templi hindu di Bali che si trova nella zona di Negara, è situato a picco sulla scogliera con una vista mozzafiato sull’Oceano Indiano, ombreggiato da alberi di frangipane, offre ai visitatori un tramonto spettacolare e un’atmosfera serena, rendendolo un luogo ideale per la meditazione.

pemuteran bali ovest
© Emily Martin


Pemuteran

Pemuteran è un piccolo villaggio di pescatori della costa nord-occidentale. Un tempo l’area era molto povera, oggi sorgono numerosi resort che adornano la baia: gli abitanti del villaggio hanno saputo sfruttare il potenziale turistico rappresentato dalla barriera corallina e dagli incontaminati fondali marini, diventando promotori di un turismo ecocompatibile e di diversi progetti i conservazione delle specie marine, sia flora e che fauna.

Per esempio, il progetto Turtle Hatchery (Vivaio di tartarughe) ha la finalità di promuovere la protezione delle tartarughe marine.

Il progetto Reef Gardeners (Giardinieri della barriera corallina) ha la finalità di salvaguardare la barriera corallina con l’aiuto di un gruppo di giovani assunti e addestrati come subacquei fino al PADI Rescue Diver. Questi ragazzi hanno imparato a riparare i coralli rotti, danneggiati dall’ancoraggio delle barche, dalle reti e da cause naturali quali tempeste e onde.

Il progetto Biorock di Pemuteran ha l’obiettivo di ricostruire le barriere coralline locali, che erano state fortemente bombardate e distrutte negli anni precedenti, utilizzando una tecnologia che sfrutta la corrente a bassa tensione in acqua per stimolare la crescita dei coralli.


Gilimanuk

Gilimanuk è il principale porto della zona, punto di collegamento tra la vicina Java e Bali. Il paesaggio è bellissimo con colline verdi e piccole foreste sullo sfondo del monte Kelatakan.

La bellezza delle spiagge di Gilimanuk viene raramente menzionata: qui si trova un’ampia varietà di corallo, spiagge di sabbia bianca e nera e una foresta di mangrovie. Nella baia ci sono due piccole isole: Pulau Kalong (isola dei pipistrelli) e Pulau Burung (isola degli uccelli).

I turisti che vogliono saperne di più riguardo la storia balinese possono visitare il museo di archeologia pre-hindu.


Medewi

Medewi è un piccolo villaggio remoto in una delle aree meno turistiche di Bali Ovest che offre un assaggio di come fosse l’isola prima della crescita del turismo di massa negli anni ’70. È un ottimo posto per rilassarsi nonché meta per surfisti per la popolare spiaggia.

balian beach bali ovest
© Michael Murphy


Balian

Balian è poco frequentata perché distante dalle principali località dell’isola, è però fra le destinazioni preferite dei surfisti che vogliono godersi la bellezza di una spiaggia semi-deserta e non avere distrazioni di nessun tipo, a parte cavalcare le onde.

bali barat bali ovest
© All right reserved to the owner


Bali Barat: il Parco Nazionale di Bali Ovest

Il Parco nazionale “Bali Barat” (Bali Ovest) si trova nella zona montagnosa dell’isola ed è una vera e propria sinfonia della natura data la presenza di foresta monsonica, pluviale, mangrovie, savana, barriera corallina, spiagge sabbiose e fondali sia bassi che profondi.

Poiché il Parco di Bali Barat è un’area protetta, l’accessibilità e l’uso del suolo sono soggette ad un sistema di zonizzazione che definisce il grado delle attività consentite; per esplorare il parco è necessario assumere una guida ufficiale.

La penisola Prapat Agung è la parte più accessibile del parco con una vasta rete di sentieri, l’isola di Menjangan è invece ricca di coralli colorati, una destinazione perfetta per fare snorkeling e immersioni.


Menjangan

Sulla costa nord-occidentale di Bali si trova Pulau Menjangan, una piccola isola situata nella riserva marina protetta del Parco Nazionale di Bali Barat.

L’isola è una meta ideale per gli appassionati di snorkeling e immersioni, data l’assenza di correnti pericolose e la presenza di coralli con una altissima bio-diversità, coloratissimi pesci tropicali e tartarughe marine.

L’isola di Menjangan è spesso indicata come “Isola del Cervo” perché habitat naturale del Cervo di Barking: i visitatori possono avvistare questi cervi dalle spiagge isolate presenti sull’isola.

Pulau Menjangan è raggiungibile con una barca veloce dal vicino villaggio di Pemuteran.