Nusa Dua: la Bali a cinque stelle che non ti aspetti

Se sei alla ricerca di una vacanza all inclusive a Bali, Nusa Dua potrebbe essere il posto perfetto per te. Dimenticatevi la glamour Seminyak, il quartiere festaiolo di Kuta, o la remota Ubud: fra tutti gli hotel di Bali, i resort di Nusa Dua vi lasceranno letteralmente senza parole.

Costruito dall’ITDC (Indonesian Tourism Development Center), questo comprensorio ospita i migliori hotel e resort di lusso di Bali e una vasta gamma di servizi e attrazioni di interesse turistico.

nusa dua bali
The Mulia Resort & Villa, a Nusa Dua

Situata a sud di Bali, nella penisola di Bukit, Nusa Dua è una delle più interessanti zone di sviluppo turistico di lusso al mondo: progettata nel 1972, la sua costruzione si è protratta attraverso un piano di espansione lungo oltre 40 anni, dallo studio del territorio e dei servizi necessari, allo sviluppo di un concept paesaggistico efficace e ad un sistema di sicurezza ineccepibile. L’accesso a questo quartiere è regolato da tre ingressi, tutti sottoposti ad elevati controlli e security check, al fine di tutelare al massimo gli ospiti di questa zona altamente esclusiva.

Dimenticate il caos, il traffico e il frastuono delle strade di Bali: una volta oltrepassato il gate, entrerete in un altro mondo.

Nusa Dua Bali resort
The Westin Resort a Nusa Dua

Il nome Nusa Dua significa “due isole“, e fa riferimento ai due piccoli isolotti artificiali situati di fronte al litorale est. Nonostante sia una delle zone più sviluppate e moderne di tutta Bali, quest’area conserva ancora numerosi templi tradizionali e aree ancora poco intaccate (come ad esempio la Pulau Peninsula di Nusa Dharma e il suo tempio, luogo perfetto per osservare tramonti spettacolari), un museo e tanti punti di interesse imperdibili.

Che tu stia organizzando la tua luna di miele a Bali, oppure più semplicemente abbia voglia di regalarti un soggiorno da star, Nusa Dua non ti deluderà.

Attualmente a Nusa Dua ci sono oltre una ventina di hotel pluristellati, in grado di offrire un complessivo di cinquemila stanze, un centro commerciale, un museo, luoghi di interesse culturale, un campo da golf, un ospedale e numerosi servizi a disposizione dei turisti.

Cosa vedere a Nusa Dua

Pantai Geger / Geger Beach

Questa è la spiaggia pubblica di Nusa Dusa: un lido meraviglioso di sabbia bianca, che conserva ancora tutto il carattere locale e tradizionale delle spiagge balinesi. Catalogata come una delle più adatte per nuotare, questa spiaggia offre ai suoi visitatori numerosi warung, i ristorantini balinesi dove degustare i tipici piatti locali.

Geger Beach è solitamente esposta ad una brezza rinfrescante e, a causa della barriera corallina molto al largo rispetto alla costa, la temperatura dell’acqua raggiunge qui uno dei picchi più caldi.

geger beach nusa dua

Water Blow

Si tratta di una formazione rocciosa lungo il litorale di Nusa Dua, dove le onde si infrangono creando un immenso spruzzo d’acqua. La scogliera infatti ha una lunga fessura al suo interno: quando le onde si insinuano in questa “crepa” gigante, tutta la potenza dell’acqua viene bloccata al suo interno e sprigionata con forza verso l’alto. Quanto più potente e rapida sarà l’onda, tanto più alto e spettacolare sarà il getto d’acqua salata. Impossibile rimanere asciutti (se non si fa attenzione)!

water blow nusa dua

Pasifika Museum

Il Pasifika Museum è senza dubbio uno dei musei meno conosciuti dell’isola, imperdibile per tutti i curiosi di arte di Bali e, più in generale, del Sudest Asiatico. Ospita alcune delle opere di artisti europei trasferitisi a Bali, nonchè diversi pittori locali.

La sezione indocinese è sicuramente fra le più interessanti, così come quella relativa all’artigianato polinesiano; in questo museo troverete anche opere di artisti famosi come Paul Gauguin, Theo Meier, Le Mayeur, Rudolf Bonnet, Arie Smith, Hendrik Paulides, Isaac Israel, Emilio Ambron e tanti altri. Il biglietto d’ingresso? Solo 70,000 rupie (meno di 5 euro).

pasifika museum nusa dua bukit
© Photo Bali Assist

Pandawa Beach

Si tratta di una bellissima spiaggia a circa tre chilometri da Nusa Dua. In passato questa spiaggia era nascosta da una collina e, per questa ragione, fu chiamata per moltissimo tempo hidden beach o “spiaggia segreta”, a causa anche dell’estrema difficoltà nel raggiungere questo angolo di paradiso. Dal nostro punto di vista, la bellezza di questo litorale merita senza dubbio una visita.

pandawa beach nusa dua