Sharing is caring!

Nuotate panoramiche e giornate di snorkeling a Bali fra barriere coralline, relitti e mante giganti: l’universo sottomarino di quest’isola è uno dei più spettacolari al mondo. Insenature con spiagge bianche e acque cristalline incastonate tra le alte scogliere, sono il luogo ideale da cui partire alla scoperta del paradiso subacqueo ricco di pesci, tartarughe e coloratissimi coralli. Il triangolo dei coralli che abbraccia tutta l’isola non aspetta altro che essere scoperto e ammirato in tutta la sua grandezza e abbondanza di flora e fauna.

Un paradiso sottomarino tutto da esplorare

Se hai intenzione di partire alla scoperta delle meraviglie del mare balinese, non dimenticare di portare con te queste cose:

  • una action camera per immortalare i colori e le bellezze sommerse della barriera corallina;
  • una buona dose di crema solare water resistant per proteggere la vostra pelle dal sole equatoriale;
  • partire con la propria attrezzatura è opzionale, nel senso che tutte le strutture ricettive presenti nelle aree di snorkeling prevedono soluzioni di noleggio molto convenienti.

I migliori spot per fare snorkeling a Bali sono tutti facili da raggiungere. Prepara l’attrezzatura e immergiti sott’acqua: quello che ti aspetta è un’esperienza davvero unica, che renderà ancora più speciale la tua vacanza a Bali.

Dove fare snorkeling a Bali

Un errore che commettono tanti viaggiatori è quello di pensare che l’isola di Bali sia più piccola di quanto in realtà non lo sia. Questo porta spesso le persone a soggiornare per la loro intera vacanza in un posto solo, passando poi le giornate in macchina o scooter per raggiungere le altre destinazioni. Se hai in mente di fare un po’ di snorkeling, regalati anche solo 2-3 giorni in una delle mete a seguire. Luoghi come Amed, Nusa Lembongan e Pemuteran meritano davvero di essere esplorate.

Ecco a seguire i 5 migliori spot di snorkeling.

#1 NUSA DUA

Situata nella zona sud-est della penisola di Bukit, ospita i più esclusivi resort dell’isola. Le acque calme e cristalline sono ricche di vita tutta da scoprire. La barriera corallina che si estende tra le due isole gemelle di fronte alla costa regala una enorme piscina naturale dove nuotare in tutta sicurezza.

Prenota qualche giorno di permanenza a Nusa Dua, e preparati a un’esperienza di puro relax alla scoperta dei suoi fondali limpidi.

Booking.com

#2 ISOLA DI MENJANGAN E PEMUTERAN

In contrasto con le grandi onde che sono molto comuni lungo la costa sud di Bali, il litorale settentrionale offre una serie di spiagge più “tradizionali” con mare tranquillo e panorami sottomarini cristallini.

L’isola di Menjangan è situata nella parte nord-ovest del Bali Barat National Park e le sue acque sono poco profonde e offrono una grande visibilità. Poco sotto la superficie si possono ammirare giardini di corallo e una grandissima varietà di pesci. Poco lontano da Menjangan, esattamente 3 km a est sulla costa di Bali, Pemuteran è circondata da una barriera corallina protetta da un progetto di salvaguardia ambientale e sede di numerosi allevamenti di ostriche perlifere.

#3 NUSA LEMBONGAN

È l’isola più vicina a Bali e si raggiunge in soli 45 minuti con i traghetti in partenza da Sanur e dalla baia di Tanjung Benoa. Le acque calme che la circondano sono le preferite dai pescatori locali e sono sede di numerose coltivazioni di alghe per la talassoterapia. Mushroom Bay e Dream Beach sono le migliori spiagge in cui fare snorkeling; durante la bassa marea è possibile nuotare tra numerose piscine naturali con ottima visibilità e acqua poco profonda.

Nusa Lembongan: isola meravigliosa da scoprire

Pesci tropicali, coralli colorati, mante maestose e bellezze naturali.
Innamorati dei mille volti di Bali.

#4 PADANG BAY

Padang Bay e Candidasa sono i migliori spot per lo snorkeling sulla costa sud orientale di Bali, mentre Blue Lagoon, Bias Tugel e Jepun le migliori spiagge, ricche di flora e fauna di barriera. Fai molta attenzione durante le tue uscite in mare, perché le correnti possono essere molto forti. Il miglior periodo per avere un’ottima visibilità è la stagione secca, quindi da maggio a settembre.

#5 AMED E TULAMBEN

Ci trasferiamo nella zona nord orientale di Bali, estrema anche nei paesaggi caratterizzati da spiagge vulcaniche, zone aride e desertiche e favolosi scenari subacquei. Le acque di Amed sono ricche di barriere coralline che riempiono ogni centimetro della baia di Jemeluk.

Il sito di Banyuning ospita il relitto di una nave giapponese della seconda guerra mondiale, divenuta la casa di migliaia di pesci tropicali, raggiungibile solo con le barche messe a disposizione dai pescatori locali. Amed è anche una base perfetta per un’escursione nella celebre Tulamben, dove il relitto della nave statunitense Liberty, funge da attrazione principale. Raggiungerla è facile: si trova a soli 30 metri dalla costa.

Sharing is caring!

shares