Sharing is caring!

Sacra Foresta delle Scimmie
Ubud Bali

La Sacra Foresta delle Scimmie è una piccola foresta pluviale abitata da più di 900 esemplari di scimmie balinesi. Se stai pensando di visitare Bali, non perderti questa lussureggiante riserva naturale: dista solo qualche chilometro dal centro di Ubud. Le scimmie sono uno degli animali più interessanti da vedere durante un viaggio in Indonesia e la Monkey Forest è il luogo ideale per osservare da vicino i loro buffi comportamenti.

Sarà forse per questo che è uno dei luoghi più visitati dell’Isola degli Dei, con oltre 10.000 turisti che ogni giorno raggiungono la Foresta delle Scimmie per ammirare i macachi dalla coda lunga.

Centinaia di macachi,

una vegetazione da togliere il fiato,

e ancora fiumi, ponti e liane:

la Monkey Forest è pura poesia tutta da vivere.

Cosa vedere nella Monkey Forest

I ponti intrecciati a radici giganti e gli enormi draghi di Komodo in pietra fanno da scenario a quella che diventerà una delle location più suggestive della tua vacanza a Bali. In questa fitta giungla si contano oltre 186 specie di alberi, distribuite lungo 12.5 ettari di parco naturale. La numerosa popolazione di scimmie e le diverse specie vegetali fanno della Monkey Forest un importante centro di ricerca zoologico e botanico.

Per l’induismo balinese la foresta è anche un luogo di culto. Incastonati nel verde di una rigogliosa vegetazione, infatti, si nascondono ben 3 templi hindu in cui la popolazione locale si ritira in preghiera:

  • il Pura Dalem, il Tempio principale, dedicato al culto di Shiva;
  • il Pura Beji, il Tempio dell’Acqua Santa, dedicato alla dea Gangga;
  • il Pura Prajapati, il Tempio della Cremazione costruito in onore di Brahma Prajapati.

L’accesso a questi templi è riservato ai soli devoti, ma il resto della foresta rimane a completa disposizione dei turisti e, credici, è un luogo davvero speciale.

Costi e orari di apertura

La biglietteria del santuario accetta pagamenti sia in contanti che con carta. La manutenzione della Foresta è finanziata dal costo del biglietto d’ingresso, le cui tariffe attuali sono:

  • Adulti: 80.000 IDR (circa 5€)
  • Bambini fino a 12 anni: 60.000 IDR (circa 4€)

La Foresta delle Scimmie è aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.00. Cerca di non arrivare più tardi delle 17.00: la biglietteria chiude dopo 30 minuti e non avresti tempo a sufficienza per visitare la riserva.

Gli orari migliori per visitare la Foresta delle Scimmie sono alle 8.30, prima che arrivino la maggior parte dei turisti, o dalle 14.00 in poi. Le scimmie vengono sfamate dallo staff del santuario nel primo pomeriggio, perciò ci sono più possibilità di vederle calme e rilassate.

    Tutto il meglio di Ubud in una giornata

    Parti con noi alla scoperta di Ubud e visita la Foresta delle scimmie.

    Dove si trova e come raggiungere la Sacra Foresta delle Scimmie

    La Foresta delle Scimmie si trova a Ubud, il cuore dell’isola, a circa 36 chilometri dall’aeroporto internazionale di Bali. Una volta atterrati non ci saranno problemi a trovare un autista disponibile a portarti a destinazione in poco più di un’ora.

    Ubud richiama 3 milioni di visitatori all’anno. I motivi? Risaie pittoresche, negozietti d’artigianato, antichi templi, alloggi economici e una posizione abbastanza centrale da essere considerata un’ottima “base” per l’esplorazione dell’entroterra. La Foresta delle Scimmie si trova a circa 1,5 km da Jalan Hanoman, la strada principale di Ubud, che si interseca con Jalan Monkey Forest, l’omonima via che conduce all’entrata del Santuario. Con un’insegna di benvenuto che recita il nome completo del Santuario, “The Padangtegal Mandala Wisata Wanara Wana Sacred Monkey Forest Sanctuary“, ti sarà impossibile sbagliare direzione.

      Arrivare in motorino alla Foresta delle scimmie

      Affittare un motorino è una delle soluzioni più pratiche per esplorare l’isola di Bali, ed è un ottimo modo per raggiungere la Foresta delle Scimmie. Parcheggiarlo nei pressi del Santuario ti costerà solo 2000 IDR.

      Arrivare in taxi alla Monkey Forest

      I taxi sono un altro mezzo di trasporto molto usato a Bali: puoi contrattare un prezzo con i tassisti locali oppure prenotare un taxi con le applicazioni GoJek e Grab.

      Mappa di Ubud

      Consigli e precauzioni per visitare la Foresta delle scimmie

      Le scimmie che popolano la Monkey Forest sono molto furbe: non farti ingannare dal loro aspetto, sanno essere scaltre e veloci. Per questo motivo, anche il sito ufficiale della Foresta delle Scimmie di Ubud consiglia una serie di accorgimenti da seguire:

      • non guardare le scimmie negli occhi. Per loro è un atteggiamento di sfida e potrebbero diventare aggressive;
      • non dare da mangiare alle scimmie. L’unico cibo che puoi dare alle scimmie sono le banane e le potrai acquistare direttamente all’interno del parco. Non è ammesso nessun’altro tipo di cibo. Se vuoi che le scimmie si avvicinino, le banane andranno benissimo. Ti rincorreranno per prenderle, ne vanno ghiotte e non sarà sufficiente nasconderle nello zaino;
      • chiudi zaini e tasche. Non frugare nel tuo zainetto di fronte a loro; le scimmie sono come i bambini. Sanno esattamente come appropriarsi delle tue cose perciò non tenere nulla nelle tasche, non indossare occhiali da sole e nemmeno collane o braccialetti;
      • non farti mordere. Essere attaccati da una scimmia infetta dalla rabbia può essere molto rischioso, anche se nel Santuario sono tutte periodicamente vaccinate. Tuttavia il parco rimane un’area aperta, perciò non c’è garanzia sulla salute di ciascuna scimmia: meglio non correre alcun pericolo e rimanere vigili. Se una scimmia dovesse morderti o graffiarti, informa immediatamente lo staff della Monkey Forest: all’interno del parco c’è un centro medico per il primo soccorso.

      Il consiglio più importante? Divertiti! Stai per visitare uno dei pochi posti al mondo dove poter osservare le scimmie così da vicino; uscirai dalla Foresta delle Scimmie con il ricordo indelebile di un luogo selvaggio nel bel mezzo della caotica Ubud.

      Jessica Mammozzetti

      TOUR DI GIORNATA DEI DINTORNI DI UBUD

      tempio sorgente sacra bali

      Nord di Ubud

      Esplora l’area settentrionale di Ubud con le sue meraviglie naturali – cascate e terrazze di riso – e i principali siti culturali e religiosi che continuano a far innamorare i viaggiatori di tutto il mondo.

      Siti Unesco

      Il paesaggio tradizionale di Bali è, dal 2012, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
      Scopri i luoghi che ne fanno parte e la loro importanza per la salvaguardia dell’ecosistema balinese.

      tour in bicicletta a Bali

      Tour in bicicletta

      Se il film “Mangia, Prega, Ama” con Julia Roberts ha contribuito al tuo desiderio di visitare Bali, una passeggiata in bicicletta tra le risaie e i villaggi di Ubud è quello che fa per te.

      Le guide tematiche di Vacane a Bali

      Scopri le destinazioni imperdibili dell’isola degli dei: informazioni utili, consigli e suggerimenti per te!

      Nusa Penida in giornata

      Nusa Penida

      Spiagge selvagge di sabbia bianca, ripide scogliere, acqua di un blu intenso e fondali da esplorare: scopri Penida, l’isola a due passi da Bali.

      ubud e dintorni cosa vedere

      Ubud

      Vivi nel cuore di Bali, in totale di immersione fra risaie e foreste ed esplora i luoghi di interesse più importanti dell’isola degli dei.

      Guida Uluwatu

      Uluwatu

      Esplora il sud di Bali, le sue calette nascoste e le splendide spiagge di sabbia bianca brillante bagnate dal mare cristallino.

      Bali a portata di clic

      Scopri tutte le destinazioni
      Indice

      Restiamo in contatto!

      Sharing is caring!